Traguardi e obiettivi Royal Time – Safari Park

In questa gestione dell’emergenza del Safari Park, Royal Time ha raggiunto straordinari traguardi attraverso l’eccellente lavoro del nostro ufficio stampa, che ha messo in contatto decine di testate locali, nazionali e internazionali, facendo rimbalzare quindi l’appello di Safari Park su scala mondiale. Da qui si sono attivati poi altri parchi in diverse Nazioni del mondo, intraprendendo le necessarie azioni per tutelarsi e prevenire l’emergenza Covid-19.

Le preoccupazioni di Safari Park inerenti alla tutela del personale e degli animali dal virus si sono purtroppo rivelate fatalmente fondate, confermate dalla notizia di una prima tigre contagiata da Covid-19 proveniente da uno Zoo negli Stati Uniti. Da qui nasce ora l’importante ruolo dell’informazione affinchè questa notizia non venga alterata per creare ulteriore panico ed eccessivo allarmismo nei confronti delle relazioni animali-uomo: secondo gli esperti infatti, in tutti i pochi casi riscontrati fino ad ora di animali positivi al virus, in realtà sono stati i loro padroni/addetti alle cure ad infettarli e non viceversa, per cui al momento non sembra si corra il rischio di contagio dall’animale all’uomo.
A seguito delle migliaia di abbandoni di cani per timore di contagio, Royal Time ha scelto di adoperarsi anche per comunicare correttamente: siamo costantemente in contatto con le diverse realtà di ricovero come canili, associazioni animaliste e operatori del settore affinchè si possa contenere questo dramma incalzante sui nostri amici a quattro zampe.

No Comments Yet

Comments are closed

Royal Time Srl
Via Luciano Manara 4, Busto Arsizio (VA)
P. IVA 03 27 52 70 126

+39 0331 07 58 06

FOLLOW US ON