Attenzione agli animali, rete, sostenibilità e tante altre novità al rinato “Safari Park Lago Maggiore”

Da: Sempione News, 23 Marzo 2018
https://www.sempionenews.it/territorio/attenzione-agli-animali-rete-sostenibilita-e-tante-altre-novita-al-rinato-safari-park-lago-maggiore/

Pombia (No) – “Oggi vogliamo presentare le novità di Safari Park Lago Maggiore , il secondo parco zoologico in Italia, ed uno dei più grandi d’Europa con l’attenzione agli animali al punto che in relazione ai bisogni stiamo facendo investimenti di ampliamenti area Elefanti, ricerca e controlli quotidiani per creare benessere ai nostri ospiti dove le risorse economiche sono il mezzo per far stare bene loro( e fare business responsabile). Inoltre stiamo creando sinergie sul territorio per fare Rete, creare collaborazioni tra pubblico e privato, creare nuove opportunità anche ai giovani”.
Sono queste le parole di Orfeo Triberti Titolare e patron con la famiglia del Safari Park, da quest’anno con l’aggiunta di Lago Maggiore, alla presentazione, ieri, primo giorno di primavera, della nuova stagione 2018. Nella bella location del Teatro Arena Romana, all’interno del Parco, sono state illustrate ad un numeroso gruppo di Giornalisti, Blogger, Autorità, Associazioni e operatori del turismo le numerose novità e iniziative che contribuiranno a dare un svolta significativa al Safari Park Lago Maggiore alla presenza del Direttore Affari Generali Davide Guerretta ed il Responsabile Marketing Luca Torno che hanno illustrato le novità della stagione 2018 con il contributo e la testimonianza di Paola Ferrantello, Manuela Muttini, del Direttore Commerciale di Chicco D’Oro Italia Dott. Giancarlo Samaritani, del Direttore Commerciale del Caseificio Palzola Giacomo Poletti, del responsabile di Jet Park  Malpensa di Somma Lombardo. Sono inoltre intervenuti il Presidente della Provincia di Novara Matteo Besozzi ed il Sindaco di Pombia Giovanni Grazioli per i saluti istituzionali.

Il direttore Davide Guerretta intervistato da noi ha aggiunto “Quest’anno, con la proprietà vogliamo “rilanciare “ il parco che per estensione è uno dei più grandi d’Europa, il secondo Parco Zoologico d’Italia ed il primo in Lombardia. L’obiettivo è di aumentare il numero di visitatori: dai 280.000 dello scorso anno vorremmo raggiungere ( e si spera superare) i 300.000. Per fare questo abbiamo messo in campo nuove energie: prima fra tutte la collaborazione con Luca Torno, esperto di comunicazione sul territorio, che con il suo staff, sta portando nuove energie, lavorando sui social, creando reti ed opportunità con operatori ( ha creato i partner attivi” come Chicco, Carefur, Jet Park di Somma ecc.) nonché con gli enti locali, senza trascurare la solidarietà ed opportunità per i giovani”.

La parola a Luca Torno, che con Luigi Fazzone, stanno sviluppando queste novità, che dichiara “Voglio partire dall’affermazione del dott. Guerretta: in questo momento sono aperte posizioni di ricerca collaboratori, abbiamo creato la formula del partner attivo, ovvero un partner che investe con noi, puo’ adottare un animale e creare comunicazione sul nuovo progetto Safari park con scoutistica dedicata. Inoltre vogliamo che il territorio limitrofo, dal varesotto all’Altomilanese si identifichi nel progetto e valorizzi una struttura importante a due passi da casa con un’immersione in una natura incontaminata dove convivono animali in spazi sempre più confortevoli e sotto controllo”.

Ed a proposito di identità, ieri abbiamo avuto l’opportunità di un piacevole giro all’interno del parco in qualità di testimonial Tour e di incontrare alcuni amici, come Antonio Provasio e Luigi Campisi, i due volti dei personaggi La Teresa e Giovanni de “I Legnanesi”, la compagnia che da dieci anni, è partner di Palzola ( anche il patron era presente all’evento). I due personaggi hanno dichiarato “Crediamo, insieme al signor Palzola al progetto. Vogliamo testimoniare l’identità lombarda attraverso i Cortili, ma anche delle bellezze del nostro territorio, e questa struttura rappresenta un’eccellenza”.

Altro amico, partner di questo progetto, l’ecclettico Augusto Lotorto, CEO di JetPark Malpensa di Somma Lombardo uno dei partner attivi, non solo di questo progetto, che ha “brandizzato” i suoi van per i servizi di transfert, e non solo, da e per il suo Jet Park e Jet Park Premium, all’aeroporto intercontinentale di Malpensa. Il manager, che ha vinto il viaggio premio messo in palio durante la presentazione con la sua bambina Sophie e la moglie Anja, ha dichiarato” Appena Luca mi ha presentato il progetto ho deciso  di aderire subito. Ritengo questa struttura vivibile e sostenibile a due passi da casa. Dobbiamo farla crescere perché puo’ essere un’opportunità anche per noi operatori. Sto immaginando anche la possibilità di voli “domestici” per venire a visitare questo parco e le mie navette possono dare un contributo. Oppure immaginare una scontistica per gli ospiti dei nostri Jet park. Insomma occasioni per tutti”.

Sulla stessa linea di Lotorto hanno aderito anche le istituzioni pubbliche come visto ieri con la presenza del presidente della provincia di Novara, il sindaco di Pombia Grazioli, alcuni assessori dei comuni del territorio come la dott.ssa Autunno di Arona. Il presidente Besozzi , a nome di tutti, ha ringraziato ed aggiunto “Non faremo mancare il nostro sostegno a questo nuovo progetto che rappresenta un’eccellenza per il territorio e creare sviluppo turistico dell’inera area”

Entrando nel merito, filo conduttore della conferenza stampa: la salvaguardia degli animali e dell’ambiente in cui vivono Safari Park Lago Maggiore è infatti da sempre fedele a questo argomento promuovendo la conservazione ed il reinserimento di alcune specie animali all’interno del loro habitat naturale anche avvalendosi della collaborazione di Enti di ricerca, Istituzioni ed Università nazionali ed internazionali.

 

Continua a leggere l’articolo: https://www.sempionenews.it/territorio/attenzione-agli-animali-rete-sostenibilita-e-tante-altre-novita-al-rinato-safari-park-lago-maggiore/

No Comments Yet

Comments are closed

Royal Time Srl
Via Carlo Poerio 11, Busto Arsizio (VA)
P. IVA 03 27 52 70 126

+39 0331 07 58 06

FOLLOW US ON