Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”

View Gallery
19 Photos
Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 14

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 13

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 12

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 11

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 10

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 09

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 08

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 07

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 06

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 05

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 04

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 03

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 02

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 01

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 4

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 3

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 2

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 1

Le moto “volanti” di Oddera a Volandia per una giornata “Senza paura”
Prendi il Volo 1

Mototerapia e Free style: l’adrenalina che fa bene agli altri

Le moto “volanti” di Vanni Oddera sabato 21 settembre a Volandia hanno regalato la sensazione del vento in faccia a tanti giovani in cura oncologica o con disabilità che hanno vissuto con lui e il suo team momento di gioia pura.

In sella alle moto da cross si sono affidati alle braccia sicure di un gruppo di motociclisti che hanno saputo trasformare una passione in un vero e proprio miracolo: rendendo normale quello che, purtroppo non per tutti lo è, attraverso la mototerapia.

E’ stato indubbiamente un grande successo quello di “Mai Paura” il progetto frutto della sinergia fra realtà diverse accomunate da un unico obiettivo: dare felicità e serenità a tanti ragazzi e alle loro famiglie.

Campioni del mondo del calibro di Oddera non si sono risparmiati un attimo concedendo due sessioni di mototerapia anziché una come da programma, proprio per soddisfare le richieste di tutti i partecipanti.

La giornata e’ stata un susseguirsi di convivialità dal music live con il tributo a Ligabue, alla “Raviolata Mai Paura” e di emozioni grazie anche alle tre esibizioni Free style, con i voli acrobatici dei motociclisti che hanno volteggiato sopra l’MD80 di Volandia. Spettacolo puro che ha incantato il pubblico fermo con il naso all’insù.

Tutto ha contribuito a far volare via la paura per un giorno e a realizzare il sogno di tanti che sono rimasti a bocca aperta anche quando hanno potuto ammirare in volo e in fase di atterraggio l’elicottero della Polizia di Stato che ha sorvolato i viali del museo con un AB212 del 2° Reparto Volo di Milano Malpensa, al comando del del Commissario Dario Balbo in sincrono con le acrobazie dei motociclisti.

Vedere la gioia, e anche qualche lacrima, negli occhi di tutti e’ stata la soddisfazione più grande degli organizzatori che proprio secondo la filosofia del Bendessere, per cui si sta bene facendo del bene agli altri, oggi possono dire di essere stati particolarmente bene.

A coronare una giornata così speciale un corteo dal rombo inconfondibile: quello di circa certo Harley grazie alla Federazione Italiana Motociclisti con Moto Club Sempione 33 che hanno percorso i viali fra gli hangar Caproni regalando l’ennesima emozione ai tanti presenti, ma soprattutto ai ragazzi delle tante associazioni che sono potuti salire a bordo di questi “rumorosi” bolidi a due ruote. Un ringraziamento alla Provincia di Varese , Città di Busto Arsizio, Asst Valle Olona, Ancos, Volandia, Royal Time e tutti gli Sponsor e Partner che anche in forma anonima hanno contribuito a sostenere l’iniziativa.

La paura a Volandia e’ davvero volata via, la rete di solidarietà del progetto è destinata a diventare sempre più grande!!!

L’evento ha decisamente oltrepassato ogni aspettativa ed e già al lavoro per donare ancora forti emozioni.

#fuckthenormalife

No Comments Yet

Comments are closed

Royal Time Srl
Via Luciano Manara 4, Busto Arsizio (VA)
P. IVA 03 27 52 70 126

+39 0331 07 58 06

FOLLOW US ON